PATRIZIA MEDAIL
Home Press review
New Works Exhibitions
Works Contact
English version Italian version
Dada Rosso
  la stampa di Torino 07/06/2002
 


Sarà anche che creare le atmosfere è stato a lungo un affare di famiglia (Vecchia Romagna Buton, con la sua mitica Etichetta Nera), fatto sta che Patrizia Medail con i suoi quadri-scultura di speciale atmosfera ne offre davvero tanta, incantandoci e trascinandoci in un mondo di sogni fantastici. Intanto bella storia, la sua. Educata per essere una signora bene, in realtà dimostra subito il suo carattere grintoso e competitivo, collezionando, da ragazza, trionfi non da poco correndo sugli sci (diciottenne ha partecipato alle Olimpiadi) e montando i cavalli della scuderia di casa. Nulla però, allora, che facesse immaginare i futuri successi in campo artistico. L’idea è nata dopo, durante il lungo periodo in cui, prese in mano le redini dell’azienda famigliare suddivisa tra molti cugini, ha deciso ed è riuscita (la determinazione degli sportivi di razza non si smentisce mai…) a venderla agli inglesi. E’ stato in quei giorni che, per ammansire lo stress, Patrizia ha incominciato a “pasticciare” con vecchie passamanerie e antiche damaschi trovati in soffitta. Nascono i primi collage, copie in tessuto dei quadri di famiglia. La scorta casalinga di frange, velluti e cenci finisce, ma la voglia di creare resta, visti i risultati, apprezzati da tutti. Insomma oggi Patrizia è considerata una delle più estrose artiste italiane, richiesta in gallerie di tutto il mondo: i suoi animali realizzati con frange di seta e cotone, un po’ totem, un po’ giocattolo, hanno un fascino ipnotico, ironico e onirico, assolutamente indimenticabile.


Philippe Daverio
  “LE CORTI” FIRENZE 2005

50 OPERE DI PATRIZIA MEDAIL AD ATENE, di FURIO MORRONI
  Atene, 3 Ottobre 2007

Rossanna Bossaglia
  IL CORRIERE DELLA SERA, 25 Gennaio 1998

Philippe Daverio
  Bologna “Arte-fiera” 2002

Elisabetta Rasy
  Il viaggio, l’immagine. Icone Esotiche di Isabella Ducrot e Patrizia Medail – Galleria di Franca Mancini - 23 Marzo 2000

Dada Rosso
  la stampa di Torino, 76, 2002

Giulio Volpe
  “Animalia” Daniela Facchinato Image Gallery – Settembre 2000

Melissa Hoyer
  The Sunday Telegraph, September 4th 2000

Maurizio Gennari
  Il Resto del Carlino, 22 marzo 2000

Antonella Ferraro
  Corriere Adriatico, 7 aprile 2000

PATRIZIA MEDAIL: Testo di Vittoria Coen
  Firenze giugno 2001